A Thiene venerdì 5 ottobre, alle 20.30, al teatro delle opere parrocchiali si è svolta una tavola rotonda “Lo Sport e le sue sfide” a cui hanno partecipato nove atleti accomunati dalla volontà di lanciare un messaggio importante: “Sport a 360°, come strumento che genera aggregazione ed inclusione, per vincere prima di tutto i propri limiti”.

Gli atleti: Gabriella Dorio, Filippo Pozzato, Daniele Orsato, Martina Dogana, Federico Rossi, Silvia Corradin, Salvatore Cimmino e Sira Miola e  Michael Carollo, atleta Special Olympics, quest’ultimo, che dello sci ha fatto la sua ragione di vita. Nel 2017 ha partecipato ai Giochi Mondiali Invernali per lo sci alpino in Austria.

L’evento è stato organizzato dall’assessorato allo sport e al tempo libero, in collaborazione con il Centro Medico La Piazzetta. “La sfida più difficile dello sport è poterlo proporre a tutti – dichiara l’assessore Giampi Michelusi – Questo è il focus dove questa amministrazione sta concentrando tutte le proprie forze. Non è tanto importante diventare un campione, che sicuramente gratifica l’impegno e gli sforzi profusi, ma è fondamentale offrire una proposta sportiva che, per le sue peculiarità, risulti particolarmente adatta ad accogliere e favorire lo sviluppo della socializzazione per persone con disabilità e non. Dare la possibilità a chiunque di praticare una disciplina sportiva, a prescindere dai risultati agonistici”.