Sabato e domenica, 17 e 18 novembre, a Genova, si è svolto il Trofeo Special Olympics, meeting nazionale in memoria di Zita Peratti. Il Trofeo, giunto alla sua XI edizione, con  più di cento atleti ed una kermesse di ginnastica artistica femminile e maschile, ginnastica ritmica e ginnastica unificata che coinvolge negli esercizi atleti con e senza disabilità intellettive. Una splendida festa dello sport inclusivo.

“Se siamo qui – ha detto lo speaker – anche in una situazione particolare e difficile come quella che la città di Genova sta attraversando, è per amore dei nostri Atleti. A nome loro, grazie a Rosanna Remaggi, Serenella Luigini, Cinzia Agostazzi, preziose organizzatrici, e, con un abbraccio collettivo, un grazie immenso, infinito, al nostro Coordinatore Tecnico Nazionale di Ginnastica, Patrizia Bottaro.”

“Il Comune ha accolto con molto piacere questa manifestazione aperta agli atleti di tutta Italia – ha detto Paola Bordilli, assessore al Commercio e al turismo -. Sono grata agli organizzatori del Trofeo che, ricordiamo, é messo in palio ogni anno in memoria di colei che, con amore, competenza e professionalità, ha dato input al movimento Special Olympics in Liguria. Con loro abbiamo collaborato per la promozione e diffusione dell’evento per far sì che la città di Genova partecipi sempre più numerosa”.

L’atleta vincitore è Marco Beltrame del Team Passepourtout.