Sin dalla sua fondazione, il Gruppo ha fatto dello sviluppo sostenibile uno dei suoi principali orientamenti strategici. Dal 2007 con progetti volti all’integrazione nel mondo del lavoro delle persone disabili, la presenza continuativa all’International day of People with Disability, la Mission Handicap, il Salone delle Cooperative Soclali e Categorie Protette a Parigi e in altre città, la volontà di inserire un numero
crescente di dipendenti disabili, sono esempi di tale impegno del Gruppo e delle sue Maison.

Le Maison del Gruppo LVMH in Italia hanno quindi deciso di avviare una partnership con il Programma Special Olympics al fine di promuovere l’inclusione delle persone con disabilità attraverso le valore fondamentale dello sport.

La Dott.ssa Eleonora Rizzuto, Direttore delle Sviluppo Sostenibile LVMH Italia S.p.A., afferma: “Siamo confidenti che questo programma fortemente voluto dalle Maison di LVMH in Italia, aiuti a sensibilizzare ancora maggiormente le diversità stimolando allo stesso tempo i propri dipendenti a mettersi al servizio del prossimo con attività di volontariato”.

Questo programma rientra attivamente tra le iniziative promosse della CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY di Gruppo che ha come missione quella di lavorare come partner di tutti gli Stakeholder, costruendo relazioni durature di mutuo rispetto e fiducia e prevede l’impegno all’ascolto dei bisogni delle varie comunità interagendo con la collettività.